X  

Bonus ristrutturazioni 2020/2021

FB TW Pinterest whatsapp
incentivi

Nella legge di bilancio 2020 viene prorogata al 31 dicembre 2020 la misura della detrazione al 50%, fino ad una spesa massima di 96.000 euro, per gli interventi di ristrutturazione edilizia.
In particolare sono interessati gli interventi di manutenzione ordinaria , straordinaria, di restauro e risanamento conservativo e di ristrutturazione edilizia, ricostruzione o ripristino dell'immobile danneggiato, realizzazione di autorimesse o posti auto pertinenziali, eliminazione delle barriere architettoniche,risparmio energetico con particolare riguardo all’installazione di impianti basati sull'impiego delle fonti rinnovabili di energia, adozione di misure antisismiche,
bonifica dall'amianto e opere volte ad evitare gli infortuni domestici.

A partire dal 1°gennaio 2020, unicamente per gli interventi di ristrutturazione importante di primo livello e con un importo dei lavori pari o superiore al 200.000 euro, il soggetto avente diritto alle detrazioni può optare, in luogo dell’utilizzo diretto delle stesse, per un contributo di pari ammontare, sotto forma di sconto sul corrispettivo dovuto, che sarà anticipato dal fornitore che ha effettuato gli interventi; a quest’ultimo sarà poi rimborsato sotto forma di credito d’imposta da utilizzare esclusivamente in compensazione, in 5 quote annuali di pari importo (ai sensi dell’articolo 17 del decreto legislativo 9 luglio 1997, n.241, senza l’applicazione dei limiti di cui all’art. 34 della legge 23/12/2000, n. 388, e all’art 1, comma 53 della legge 24/12/2007, n. 244)

Se vuoi fare dei lavori di ristrutturazione ti consigliamo di consultare in nostri esperti per essere seguito nel migliore dei modi